Inviaci un messaggio


Non siamo disponibili online ma risponderemo quanto prima

Inviaci un messaggio

A fine 2005 i pezzi raccolti superavano le 30000 unità. Di questi fanno parte pipe, utensili, macchinari, volumi cartacei, porcellane, terrecotte ecc. I macchinari ( circa una trentina ) sono i più disparati. Tra questi segnaliamo i quattro torni monumentali a pedale di oltre un secolo.

Il museo è diviso in stanze tematiche. La sala più importante e rappresentativa è la SALA CAMPIONARIA della storica ditta F.lli Rossi. Poi abbiamo una SALA EUROPA, SALA PIATTI E PORCELLANE, SALA ESOTICA, una sala dedicata alle PIPE FATTE A MANO e un SALONE DEI MACCHINARI E DEGLI UTENSILI. In tutte le sale del museo si possono ammirare svariate opere di J.M. Alberto Paronelli ( dalle terracotte, ai piatti dipinti alle zucche ornamentali dipinte a mano con tema religioso, poesie e canzoni ).

Il museo è inoltre sede dell’ Accadémie Internationale de la Pipe fondata a Gavirate da J.M. Alberto Paronelli nel 1984. Tale organismo internazionale, senza scopo di lucro, promuove iniziative a carattere divulgativo–editoriale, promozionale e consultivo.  

  • Sala Europa
  • Studio J.M. Alberto Paronelli
  • Salone Macchinari
  • Sala Accademia
  • Sala Rossi
  • Sala piatti e ceramiche
  • Sala esotica